Argomenti

 

SENTIERO 771
 

 

SENTIERO 771 ( E )

 

I t i n e r a r i o :
O L I E R O di SOTTO – BIVIO 773 (L E P O Z Z E T T E - C O L D’ A S T I A G O)

D i s l i v e l l o : m. 784

P a r t e n z a : m. 152

A r r i v o : m. 936

Ore di cammino 2,30

 

 

Bella mulattiera selciata che, passando sopra lo sbocco delle Grotte Parolini, sale con pendenza costante fino alle malghe del Comune di Valstagna. Ambiente all’inizio umido e severo, si apre in alto con dolci declivi dei pascoli della c.ra Le Pozzette.

Ci si avvia imboccando la mulattiera lastricata che parte appena a Sud di Oliero (m. 152), Si sale prima in direzione Sud subito dopo verso Ovest, passando sopra le Grotte Parolini, oltre le quali s’imbocca la Val Scura. Si risale il versante destro orografico fino a quota m. 400 circa dove, dopo un’ampia curva verso destra, si continua per la Valle della Spino con ampi tornanti. Il percorso continua a salire sul versante Est del Col della Berretta fino alla quota m. 936 (1) da dove, con gli ultimi tornanti in direzione Ovest, si raggiungono i pascoli della c.ra Le Pozzette (m.1034, ore2,45) (2). Subito dopo la casara si segue verso destra (Nord) la strada sterrata fino a delle cave e poi, attraverso i prati si raggiunge la C.ra Col d’Astiago (m.1185). Da questa, puntando verso Ovest, si arriva in breve al Col d’Astiago (m.1241, ore 3,15). La cima è riconoscibile dal gran manufatto dell’acquedotto che fornisce l’acqua a tutto l’Altopiano.


(1)Da destra arriva l’itin. 773 proveniente da Oliero di Sopra
(2)Qui passa l’itin. 800.