Argomenti

Menu' navigazione Gruppi

Gruppo Scuola

 

 

La collaborazione con la scuola si pone l'obiettivo di diffondere i valori legati alla frequentazione della montagna in modo che possa diventare uno stile di vita da
iniziare in età scolare e da mantenere lungo l'arco della vita.
Il CAI Nazionale ha predisposto un Progetto per la Scuola che propone la montagna come laboratorio nel quale realizzare un armonioso rapporto con l'ambiente.
La nostra programmazione annuale con le scuole del territorio si orienta su questo progetto generale del CAI:

- LO STUDENTE è il protagonista delle attività formative;
- il GRUPPO-CLASSE, con le sue dinamiche, è il modo per favorire l'orientamento del giovane verso una vita autentica attraverso la conoscenza e il genuino contatto con la natura;
- l'INSEGNANTE e noi ACCOMPAGNATORI agiamo in stretta collaborazione e nel rispetto dei reciproci ruoli;
- le ATTIVITÁ sono organicamente inserite nella programmazione educativo-didattica e prevedono momenti integrati di conoscenza e di esperienza diretta con la montagna;
- il METODO tenta di essere coinvolgente, secondo le regole dell'imparare facendo.

 

PROGETTO

Finalità:
- Aiutare il ragazzo nella propria crescita umana, proponendogli l'ambiente per vivere con gioia esperienze di formazione.
- Proporre l’ambiente come laboratorio per un rapporto consapevole, armonioso e costruttivo.
- Recuperare la dimensione del camminare.

Obiettivi:
- Conoscere la natura per apprezzarla e goderla pienamente.
- Imparare a frequentare l'ambiente con rispetto e in modo intelligente.
- Coniugare lo studio scientifico all'esperienza pratica e quello storico ai luoghi reali dove i fatti sono accaduti.
- Riscoprire suoni, colori, e silenzi ormai dimenticati dalla civiltà moderna.
- Sentirsi parte della natura e non elemento padrone di essa.
- Capire che il rispetto dell'ambiente è l'unico modo possibile per non autodistruggersi.

Destinatari:
Ragazzi delle classi quarte e quinte elementari e delle medie.

Metodi:
- Coinvolgimento del gruppo classe in attività ed escursioni divertenti ed interessanti, cercando di stabilire un rapporto costruttivo con il ragazzo, secondo le regole dell'imparare sperimentando.

Le attività proposte stimolano il recupero della dimensione umana nei suoi bisogni e valori essenziali.

Strumenti:
1) proiezione di diapositive sugli aspetti naturali ed antropici della montagna, sulle norme di comportamento per il rispetto della natura e per imparare a camminare in sicurezza.
2) escursione sulle colline.

Potranno essere prese in considerazione eventuali proposte alternative.

Tempi:
Si può prevedere la realizzazione del punto 1) a febbraio, mentre l’escursione potrebbe essere effettuata ad aprile/maggio.

Accompagnatori: i ragazzi saranno accompagnati dai loro insegnanti e da operatori sezionali di alpinismo giovanile del C.A.I. di Marostica.